Cerchi risposte alle tue domande sulla trasparenza? Le trovi nella Transparency Guide di IAB Europe

03/11/2017

Cerchi risposte alle tue domande sulla trasparenza? Le trovi nella Transparency Guide di IAB Europe

È molto tempo che si parla di mancanza di trasparenza nell'universo pubblicitario digitale ma fortunatamente, sono sempre più i player che si stanno impegnando a cercare una soluzione a un problema che ormai permea tutti gli strati della filiera, in particolare quello del programmatic advertising, modalità che permette la vendita automatizzata della pubblicità.

L'ultima iniziativa è stata quella di IAB Europe che ha creato la Transparency Guide, documento interattivo che fornisce un set di domande prefissate e relative a tre grandi aree: tipologia dei dati, costi e origine dell’inventory, pensato come guida a supporto di tutte le categorie di stakeholder della industry (buyer, seller, DSP, DMP, SSP, ad network, data provider and trading desk), un framework comune dal quale tutti i player dell’ecosistema possono prendere spunto per formulare domande mirate ai loro interlocutori, in tema di trasparenza.

IAB Europe non sarebbe l'unica a muoversi in favore della trasparenza. Secondo quanto riportato da Digiday, il quotidiano britannico Guardian avrebbe infatti avviato una serie di colloqui con altri due grossi publisher, Axel Springer e Schibsted, su come ridurre il fenomeno del traffico fraudolento e altre pratiche poco trasparenti della supply chain del Programmatic.

Lo scorso giugno, è stato lo IAB Tech Lab a pubblicare il tool “ads.txt”, un codice creato da IAB US che gli editori possono inserire all’interno del proprio sito per permettere ai buyer di capire se una piattaforma exchange è autorizzata a vendere quegli spazi. L’obiettivo in questo caso è quello di fornire ai publisher uno strumento per mettere in lista tutti i loro partner tecnologici approvati: SSP, Ad network, Ad exchange.

Insomma, le iniziative pro-trasparenza stanno diventando più consistenti e auspicabilmente, sempre più player stanno comprendendo che offrire servizi trasparenti, significa anche riceverli.

 

 

 

Altre news recenti

Audiweb: la total digital audience dell’anno 2017

Audiweb: la total digital audience dell’anno 2017

16/02/2018

Nel 2017 la total digital audience ha raggiunto 24,2 milioni di utenti unici online...
Grande affluenza agli incontri su GDPR ed ePrivacy

Grande affluenza agli incontri su GDPR ed ePrivacy

15/02/2018

Tutto esaurito anche per la seconda edizione del corso GDPR ed ePrivacy tenutosi...
Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.