IAB Mixx 2013: vince la seconda edizione del Premio la campagna “Dona il tuo profilo”, ideata dall’agenzia DLVBBDO

02/12/2013

E’ la campagna “Dona il tuo profilo”, ideata dall’agenzia DLVBBDO per ActionAid International Italia Onlus, la campagna vincitrice di IAB Mixx 2013, seconda edizione del premio dedicato alla comunicazione digitale in Italia, promosso da IAB Italia con il patrocinio dell’ADCI Art Directors Club Italiano e del Comune di Milano e sponsorizzato da FabbricaVirali e Bancomail.Ad annunciarlo, nel corso della Cerimonia di Premiazione che si è tenuta stasera a Milano presso il MiCo – Milano Congressi all’interno di IAB Forum, la giornalista e blogger Francesca Senette, dinanzi ai più prestigiosi rappresentanti della industry della comunicazione digitale in Italia. La campagna che ha portato a casa l’ambito riconoscimento, selezionata tra gli oltre 130 progetti iscritti quest’anno, si è basata su un piano di comunicazione orientato a diffondere la conoscenza dell’operato di ActionAid ad ampio raggio, partendo da un budget media e di produzione limitato. Per andare incontro alle esigenze di divulgazione contemperandole con l’entità dell’investimento si è scelto di privilegiare i canali social. Le storie di attivismo di ActionAid sono state quindi raccontate nei luoghi oggi più utilizzati per dar voce alle proprie esperienze e condividere quelle degli altri se ritenute interessanti e coinvolgenti: Facebook e Twitter. E’ nata così Dona il tuo Profilo, una campagna che, con il claim “dai voce a chi non ce l’ha”, dà modo a tutti di diventare cassa di risonanza per le storie e i protagonisti dei programmi di sostegno di ActionAid, focalizzati nella lotta alle cause della fame nel mondo, della povertà e dell’esclusione sociale, attraverso un meccanismo semplice e immediato: collegandosi  a www.donailtuoprofilo.it, scegliendo i personaggi o i progetti che si vogliono ”sposare”, e poi condividendoli cambiando la propria foto profilo, wall e cover e pubblicandone la storia. Tantissimi brand e celebrity hanno donato spontaneamente il loro profilo amplificando la virilizzazione della campagna, che ha raggiunto oltre 7 milioni di persone. “La campagna Dona il tuo profilo ha risposto pienamente ai criteri di innovazione, creatività ed eccellenza di IAB Mixx, nato con l’obiettivo di individuare i talenti italiani della comunicazione digitale, giovani in grado di realizzare contenuti, formati, idee innovative da trasmettere attraverso i media digitali, ottenendo risultati evidenti, misurabili, efficaci dal punto di vista del ritorno dell’investimento. In questo caso, il progetto ha risposto peraltro a specifiche esigenze di budget limitati, esprimendo e valorizzando comunque ampiamente in termini quantitativi e qualitativi i contenuti veicolati”. Ha dichiarato Simona Zanette, Presidente di IAB Italia.Sul palco si sono poi alternati i 10 vincitori dei premi di categoria – Brand Destination Site, Branded Content, Dem & Email Marketing, Interactive Video/ Online Commercial, Mobile Platform Or App, Rich Media Display Ad, Tablet Marketing, Search, Social, Experimental And Innovative. (v. elenco in calce). Nel corso della stessa serata, si è tenuta anche la cerimonia di premiazione del Premio Start-Up Nicola Silvestri: ad aggiudicarsi il riconoscimento per la migliore idea di business dell’anno legata al mercato dell’advertising online, esprimendo la potenzialità del mercato digitale e raggiungendo risultati eccellenti sia a livello nazionale che in termini di internazionalizzazione è Vivocha.14 le start-up partecipanti, votate dai 169 Soci di IAB Italia, che hanno eletto i 3 finalisti – Vivocha, Pathflow e AdEspresso – che hanno avuto l’opportunità di presentare la propria realtà sul palco all’interno della cerimonia di premiazione di IAB MIXX e che sono poi stati valutati da un comitato tecnico che ne ha eletto il vincitore.Vivocha parteciperà in qualità di speaker al workshop dedicato al tema “Corporation e Startup: quali opportunità?”, in programma domani 4 dicembre presso la Sala Brown 1 del MiCo – Milano Congressi (Viale Eginardo – Gate 2).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.