Layla Pavone entra nel consiglio direttivo di IAB Europe

15/06/2009

Milano, 15 giugno 2009 – IAB Italia rende nota la nomina di Layla Pavone, Presidente IAB Italia e Managing Director Isobar, quale membro del consiglio direttivo di IAB Europe, l’associazione volta a favorire la crescita del mercato dei media interattivi e il corretto sviluppo di questo settore nell’industria della comunicazione in Europa, a cui fa capo il network internazionale di Interactive Advertising Bureau.
 
Composto dai rappresentanti delle associazioni IAB nazionali e da esponenti di aziende leader nel settore, il board di IAB Europe promuove e tutela i molteplici interessi dei player della comunicazione digitale interattiva in Europa, impegnandosi nella definizione e applicazione di standard di analisi e sviluppo del mercato, nonché favorendo la cultura dell’advertising online attraverso la divulgazione di dati, regole e best practice.
 
Sotto la guida di Alain Heureux, Presidente dell’associazione, il board di IAB Europe è attualmente così strutturato:
·         Rappresentanti IAB nazionali ­– Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Regno Unito e Spagna
·         Aziende – comScore, Google, Hi-Media, Insites Consulting, Microsoft, News Corporation, Orange e United Internet Media
·         Comitato esecutivo – Guy Phillipson-IAB UK (Presidente), Thomas Duhr-United Internet Media (Vice Presidente) e Aude Guérin-IAB France (Tesoriere)
·         Consigliere per il mercato CEE – Martin Radelfinger (Goldbach Media)
 
L’ingresso di Layla Pavone nel consiglio direttivo di IAB Europe conferisce a IAB Italia un ruolo di rilievo nel panorama internazionale e sancisce l’importanza del mercato italiano per operatori e investitori di tutta Europa.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.