App-Ads.Txt rilasciato nella versione finale da IAB Tech Lab

01/04/2019

App-Ads.Txt rilasciato nella versione finale da IAB Tech Lab

Dopo un periodo di beta-testing, di cui avevamo già parlato, in data 13 Marzo 2019, IAB Tech Lab ha rilasciato le specifiche di app-ads.txt.

App-ads.txt è un’estensione dello standard ads.txt, che abilita i proprietari di contenuti a dichiarare chi sono i loro venditori digitali autorizzati.

Grazie a questa novità, sarà possibile per i buyer acquistare con maggiore fiducia, per mezzo delle Demand Side Platform (DSP), tramite account (lato supply, venditore) approvati. App-ads.txt applica questa funzionalità di ads.txt alle transazioni pubblicitarie nelle app mobile e nelle app video over-the-top (OTT).

Inoltre, app-ads.txt può aiutare a identificare e bloccare i tentativi di scambio di persona da parte di sviluppatori non autorizzati.

In concomitanza con il rilascio, sono stati apportati due aggiornamenti, uno riguardante le specifiche principali ads.txt e l’altro relativo alle linee guida di implementazione (FAQ). Il rilascio dell’app-ads.txt, nella sua versione finale, si pone a supporto di una delle iniziative più interessanti del settore e apre la strada a una rapida ondata di adozioni da parte degli sviluppatori di app e dei programmatic media buyer.

Accanto a questa novità, il gruppo di lavoro OpenRTB di IAB Tech Lab ha rilasciato un piccolo aggiornamento alle specifiche ads.txt, al fine di fornire agli editori un migliore strumento per dichiarare di non avere venditori autorizzati sugli open exchange programmatic.

Nella versione 1.0.0.1 di ads.txt, e in quelle precedenti, gli editori possono pubblicare un file ads.txt vuoto che non contiene alcun venditore autorizzato. Questo continuerà ad essere supportato, ma contrassegnato come ‘disapprovato’. L’aggiornamento introduce una voce ‘segnaposto’ (placeholder) formale, compatibile con la versione precedente, per indicare l’assenza di venditori autorizzati nel file ads.txt di un editore. Questo aggiornamento minore si riflette nella specifica finale ads.txt versione 1.0.0.2.

Il gruppo di lavoro all’interno di IAB Tech Lab continuerà a produrre aggiornamenti alle linee guida di implementazione attualmente disponibili, al fine di supportare l'adozione di app-ads.txt in modo forte, e a dare supporto completo agli utenti.

Ulteriori riferimenti possono essere trovati a questo link, dove è presente una repository di riferimenti per l’implementazione, insieme a dei test case per verificare la compatibilità.

Altre news recenti

IAB Italia rinnova la partnership con il Festival of Media Global

IAB Italia rinnova la partnership con il Festival of Media Global

18/04/2019

Anche per il 2019 IAB Italia consolida la partnership con il Festival of Media Global...
Più Transparenza e Fiducia nell’offerta Programmatic grazie a Sellers.json e OpenRTB SupplyChain object

Più Transparenza e Fiducia nell’offerta Programmatic grazie a Sellers.json e OpenRTB SupplyChain object

15/04/2019

Ancora novità da IAB Tech Lab, che ha rilasciato per avere pubblico riscontro due...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.