Digital Marketing e Advertising Tendenze 2020: la nuova ricerca di Tradelab

26/09/2019

Digital Marketing e Advertising Tendenze 2020: la nuova ricerca di Tradelab

Tradelab presenta la nuova ricerca “Digital Marketing & Advertising: i trend del 2020 in Italia” in cui vengono esaminate le tendenze digitali più significative che stanno guidando le strategie di marketing in Italia.

Da questo studio è emerso come il mobile rivesta un ruolo importante per le aziende e come la rapida crescita del consumo dei video stia portando di pari passo ad un aumento degli investimenti su questo strumento. Il 79% degli advertiser veicola già le proprie campagne su mobile con un impatto positivo sulle visite al proprio sito o e-commerce.

Uno dei settori più dinamici della pubblicità digitale si conferma quello del Programmatic advertising. Le aziende intervistate sono concordi nell’affermare che il Programmatic rappresenti un canale pubblicitario chiave ed efficace. Il 58% considera il buying automatizzato una componente molto importante nelle proprie strategie digitali confermando un settore ancora in piena crescita grazie anche alle possibilità nascenti di integrazione con l’Out of Home, la radio e la TV. Dalla ricerca emerge anche che il 67% degli advertiser già acquista o gestisce spazi in programmatic ed è pronto ad aumentare gli investimenti del 20% nei prossimi dodici mesi.

L’esigenza di maggior trasparenza, insieme ad un maggior controllo sui costi delle campagne, sta portando anche nel nostro paese le aziende ad internalizzare le attività di web marketing. Il 42% degli advertiser ha scelto infatti di gestire in house il proprio digital marketing mentre il 34% ha optato per una internalizzazione parziale supportata dalla consulenza di Partner esterni.

Il mercato del digital in Italia continua a cresce con una previsione di aumento per il 2020 che arriverà a toccare fino a + 30%, complice anche l’incremento degli investimenti su search, video e social.

Gli inserzionisti investono quote sempre maggiori anche sui social media su cui punterà il 65% come mezzo per rafforzare l’awareness e la relazione con il proprio target. Negli ultimi anni anche paid search ha visto una crescita costante grazie all’integrazione con i processi di acquisto e di vendita online, diventando così una leva di marketing strategica per il 40% degli inserzionisti. In aumento per il 39% dei marketer anche gli investimenti su video advertising.

Infine in merito al tema della misurazione e dell’efficacia delle campagne pubblicitarie che è da sempre considerato importante per gli inserzionisti, la sfida del mercato è quella di riuscire ad evolvere ed individuare standard più precisi che permettono una misurazione più puntuale del ROI delle campagne. Secondo la ricerca il 55% degli advertiser ritiene siano necessarie nuove metriche di misurazione in grado di tracciare una customer journey dell’utente sempre più frammentata, multi-device e multi-canale.

Nonostante la richiesta di modelli di attribuzione più sofisticati, i modelli basati su approcci tradizionali restano però ancora quelli largamente più utilizzati: il 30% degli inserzionisti si affida ancora al modello last click e il 18% al post-view.  Tra le tecnologie che segneranno il futuro del digital a farla da padrone saranno i big data e l’intelligenza artificiale.

La ricerca è stata condotta su 200 professionisti di aziende e agenzie investitrici di medio/grandi dimensioni dei settori Entertainment, Food, Fashion, Automotive, Turismo e Finance/Banking.

 

 

Articolo di C. Di Iorgi

Fonte Tradelab

Altre news recenti

Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

26/11/2019

In occasione di IAB Forum 2019, Federico Capeci – CEO Italy, Greece & Israel...
Internet advertising Italia 2019: oltre i 3,2 miliardi di euro, ma la crescita rallenta

Internet advertising Italia 2019: oltre i 3,2 miliardi di euro, ma la crescita rallenta

25/11/2019

In occasione di IAB Forum 2019,  Andrea Lamperti, direttore dell’Osservatorio Internet...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.