GDPR, Dati, AI e Blockchain tra gli hot topics di Interact 2018

29/05/2018

GDPR, Dati, AI e Blockchain tra gli hot topics di Interact 2018

Si è svolto il 23 e 24 maggio a Milano Interact, l'appuntamento annuale di IAB Europe organizzato per la prima volta nel capoluogo lombardo in collaborazione con IAB Italia. “DISRUPT. ADAPT. REINVENT.” è stato il claim dell’edizione 2018 dedicata ad approfondire le migliori strategie e le tecnologie più all'avanguardia del digital marketing che ha visto i principali leader europei del settore confrontarsi su temi caldi e attuali sia per i consumatori sia per i professionisti.

Moltissimi gli ospiti di rilievo che hanno preso parte all’evento, come Evgeny Morozov, esperto di nuovi media, giornalista e sociologo critico verso le piattaforme digitali e il loro impatto sociale, Giovanni Buttarelli, garante europeo per la protezione dei dati personali, Randall Rothenberg, Presidente e CEO IAB US, Barbara Sala, CSE Connection e Media Director Coca-Cola Italia, Ben Sutherland, Chief Digital Officer Diageo, Bastien Parizot, Global Head of Consumer Engagement & Personalization Nestlé, e molti altri.

Tra i topics, grande attesa per gli aggiornamenti in materia di GDPR, e-Privacy e Adex Benchmark, la panoramica del mercato europeo della pubblicità digitale presentata sul palco da Daniel Knapp, Executive Director TMT IHS Markit: il segmento europeo della pubblicità digitale è raddoppiato in cinque anni raggiungendo quota 48 miliardi di euro nel 2017, trainato dalla forte crescita degli investimenti in mobile, video e social. L'Italia ha registrato una crescita del 12,3%, in linea con la media continentale.

Durante la prima mattinata, Andrea Leonardo Chiapponi, Chief Commercial Officer BU
Large Account Italiaonline, ha parlato di Italiani e luoghi comuni, mostrandoci l'Italian Way dell'advertising online e definendo l'Italia "a place to be" per chi crede nell'innovazione tecnologica.

Caroline Hugonenc, Global VP Research Teads, ha sottolineato l’importanza del mix perfetto tra creatività e interattività: un buon formato video funziona, infatti, quando l'utente può captare e comprendere il messaggio anche con il "sound off".

Per Yohann Dupasquier, Chief Executive Officer & Co-Founder Tradelab, diviene cruciale per inserzionisti e marketer approfondire la loro conoscenza del programmatic: se non viene appreso il reale funzionamento di questo strumento pubblicitario, si rischia di distruggere il valore del brand. Per sventare questo scenario e rinvigorire l'industry pubblicitaria, è necessario personalizzare gli strumenti tecnologici volti alla comunicazione: il risultato sarà il miglioramento delle prestazioni delle campagne e acquisti intelligenti da parte dei consumatori.

Anita Caras, Director Sales Insights Emea Oath, ha approfondito il legame che intercorre tra brand e consumatore, le aspettative e gli elementi per valutare il rapporto che mette in relazione questi due mondi.

Tra i principali obiettivi di Shaa, come ha confermato il Ceo e Founder Luca Achille Sepe, spicca l'interattività: è proprio grazie a essa, ad esempio, che in una boutique del futuro i clienti potranno scegliere gli abiti da casa e in store, provarli virtualmente nei camerini e finalizzare l'acquisto.

Kevin Edwards, Group Client Strategy Director Awin Global, ha parlato dell’importanza di garantire contenuti di qualità nell’advertising digitale.

Non sono mancate tavole rotonde per approfondire quali sono, in un panorama mediatico sempre più automatizzato e guidato dall’intelligenza artificiale, le migliori strategie per creare un nuovo ecosistema digitale, e come il binomio AI e Blockchain possa rappresentare la strada giusta per ottenere trasparenza e fiducia nel digital advertising.

Nel corso della Cena di Gala del 23 maggio è stata invece ospitata la Cerimonia di Premiazione dei MIXX Awards Europe e dei Research Awards. Una giuria d’eccezione ha premiato le migliori campagne digitali dell’ultimo anno in Europa, ma anche quelle che hanno contribuito allo sviluppo dell’industria della pubblicità
digitale.

I vincitori degli IAB Europe MIXX Awards sono stati: People Initiative, MediaCom, LDV United, InitiativeRussia, Rafineri, Havas Media, DBi, Ecselis, Golin e MullenLowe Romania, AkBank e Ekstra Bladet.

Mentre Bon Device Research, Inskin Media, OMD Emea, OMD Spain, Oath, comScore, BBC Global News Limited e Médiamétrie fanno parte, invece, dell’altrettanto prestigiosa schiera di vincitori degli IAB Europe Research Awards.

Per scaricare gli Atti del Convegno clicca qui

Altre news recenti

Gender gap digitale: nasce MIA – MISS IN ACTION

Gender gap digitale: nasce MIA – MISS IN ACTION

04/12/2018

Nasce MIA – Miss In Action, il primo programma di accelerazione dedicato all'imprenditoria...
IAB Tech LAB rilascia app-ads.txt in versione beta

IAB Tech LAB rilascia app-ads.txt in versione beta

04/12/2018

IAB Tech Lab ha rilasciato, in data 30 novembre 2018, le specifiche di app-ads.txt...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.