Global Digital Report 2019: la ricerca di Hootsuite e We Are Social

13/11/2019

Global Digital Report 2019: la ricerca di Hootsuite e We Are Social

Hootsuite e We are Social hanno presentato i nuovi dati del Global Digital Report 2019, in cui si sottolinea la crescita davvero impressionante in tutto il mondo digitale. Quest'anno la ricerca si estende ad oltre 230 rapporti suddivisi per ogni paese del mondo, con dati molto interessanti per quanto rigurda le economie in via di sviluppo che mostrano una crescita particolarmente elevata.

La grande storia dei dati di quest'anno è la crescita accellerata degli utenti di Internet. Più di 360 milioni di persone online, con un tasso medio di crescita al giorno pari a oltre 1 milione di nuovi utenti. Il 57 percento della popolazione mondiale è ora connesso a Internet, l'utente medio ora passa più di 6 ore e mezza online ogni giorno.

I social media continuano a rappresentare la maggior parte del tempo speso online, e l'utente medio trascorre più tempo sui social oggi rispetto all'anno scorso. Il numero di utenti di social media nel mondo è aumentato di oltre 280 milioni rispetto a gennaio 2018, ma sono stati anche registrati alcuni cali degli utenti in alcune delle principali piattaforme social nel mondo.

Gli utenti mobili sono cresciuti in modo più modesto nell'ultimo anno, dato prevedibile dato dal fatto che due terzi della popolazione mondiale utilizza già uno smartphone. Però, il mobile ha contribuito ad aumentare una forte crescita nell'e-commerce nell'ultimo anno, con il mobile-commerce che sta giocando un ruolo sempre più importante nella vita delle persone in tutto il mondo.

Dalla ricerca emerge anche che Cambridge Analytica e le Fake News hanno danneggiato la fiducia degli utenti nei motori di ricerca, nelle aziende e nei canali social nel 2018. Per ricostruire la fiducia, i brand devono essere chiari sui motivi per cui stanno raccogliendo dati e come intendo usarli per creare le esperienze personalizzate e individuali che vogliono condividere per gli utenti. Siamo nel mezzo di una rivoluzione. Come individui, gli utenti sono diventati i guardiani dei propri dati, è essenziale perciò che i marchi e le aziende li utilizzino in modo corretto.

Oggi, l'utente medio di Internet ha un account su almeno 8 diversi social media e piattaforme di messaggistica. Per soddisfare tutte le loro esigenze, i brand e le aziende hanno bisogno di costruire una loro visione unificata da comunicare in ogni piattaforma.

La pubblicità AR nel newsfeed crea un'esperienza più coinvolgente sulle piattaforme social, ma fino a quando non ci saranno caratteristiche veramente social, che permettono agli utenti di interagire, non saranno fondamentali per l'esperienza.

I formati brevi nel mondo dei contenuti hanno dominato Internet ed in particolare le piattaforme social. Ora più piattaforme stanno spingendo i contenuti di lunga durata sia dal vivo che pre-registrati. Le aziende devono implementare e strutturare i loro contenuti sfruttando tutte le possibilità live, long e short per le loro community.

L'esperienza sulle piattaforme social dominanti vede alcuni cambiamenti a cui si aggiungono le nuove piattaforme come Twitch e TikTok che stanno crescendo. Nel frattempo, WeChat rimane centrale nella vita urbana in Cina, tuttavia piattaforme come Kuaishou e Douban stanno registrando una crescita impressionante.

 

Articolo C. Di Iorgi

Fonte: Hootsuite & We Are Social

Photo by Carlos Muza on Unsplash

 

Altre news recenti

Digital Media Trends 2020: le previsioni di Kantar e il paradosso digitale

Digital Media Trends 2020: le previsioni di Kantar e il paradosso digitale

09/12/2019

Kantar presenta il nuovo “2020 Media Trends e Predictions” che evidenzia come la...
Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

26/11/2019

In occasione di IAB Forum 2019, Federico Capeci – CEO Italy, Greece & Israel...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.