IAB Forum: la rivoluzione ha preso forma!

25/11/2019

IAB Forum: la rivoluzione ha preso forma!

È calato il sipario sull’edizione numero 17 di IAB Forum, l’evento che ha radunato al MiCo di Milano il sistema del digitale italiano sotto il claim “Shaping the Revolution”, scelto per ricordare la centralità dell’uomo e il suo ruolo attivo in qualsiasi trasformazione.

 

Etica, condivisione, collaborazione e responsabilità - elementi alla base di una buona cultura digitale - sono i temi che hanno pervaso gli interventi degli oltre 30 speaker di fama internazionale sul palco della plenaria, poi declinati in argomenti specifici: il superamento della divisione tra pubblicità e contenuti, il rapporto tra etica e digitale, il rinascimento dell’audio e la composizione disomogenea del mercato. Intorno al palco principale, un’aera espositiva da 3.500 m2 ha ospitato oltre 50 stand, un side stage, l’Innovation Arena, su cui si sono succeduti alcuni tra i futuri protagonisti del mondo dell’innovazione e della creatività, un’Area Experience dedicata alle tecnologie più innovative del momento, e spazi adibiti agli Speed Date tra partecipanti e aziende.

 

Gli oltre 9.000 partecipanti a questa edizione di IAB Forum hanno inoltre avuto accesso a più di 60 workshop di approfondimento sulle novità recentemente lanciate sul mercato e sui principali topic della pubblicità digitale, come branded content, influencer marketing, programmatic, native advertising, video adv, performance marketing, mobile e utilizzo dei dati.

 

Per quanto riguarda gli ospiti, è stato apprezzato l’equilibrio tra personalità nazionali e internazionali, capaci di esprimere punti di vista di grande respiro. Tra questi: Tina Beuchler, Global Head of Media & Agency Operations Nestlé, Jean Christophe Demarta, Senior Vice-President/Advertising, The New York Times, e Vineet Arona, Global Client President Dentsu Aegis Network, protagonisti di una discussione sui sempre più sfumati confini tra pubblicità e contenuti; Jon Wilkins, Presidente dell’agenzia Karmarama e membro del Creative Council di Accenture Interactive, che si è espresso sulla sensibilità con cui equilibrare l’utilizzo dei dati per la costruzione di messaggi personalizzati senza sconfinare nell’invasività; Luciano Floridi, Professore Ordinario di Filosofia ed Etica dell’informazione all’Università di Oxford, e Ferruccio De Bortoli, giornalista e Presidente dell’Advisory Board di IAB Italia, sostenitori di una cultura digitale più critica verso gli utenti, evitando il rischio di un “dominio” degli algoritmi.

 

Oltre agli speech delle personalità del settore, sono saliti sul palco accendendo grandi entusiasmi anche il comico Luca Bizzarri e lo scrittore Alessandro Baricco.

 

Il Direttore Creativo di quest’edizione è stato Massimo Coppola, ha condotto la giornalista Mia Ceran.

 

Main Sponsor dell’evento Sky; Diamond Sponsor IBM, illimity e Pirelli; Platinum Sponsor Gruppo Mondadori, Dentsu, GroupM, Italiaonline, Oracle, Outbrain + Ligatus e Verizon Media.

Altre news recenti

Digital Media Trends 2020: le previsioni di Kantar e il paradosso digitale

Digital Media Trends 2020: le previsioni di Kantar e il paradosso digitale

09/12/2019

Kantar presenta il nuovo “2020 Media Trends e Predictions” che evidenzia come la...
Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

Digital Media Italia 2019: i trend e le sfide del marketing per la crescita del mercato

26/11/2019

In occasione di IAB Forum 2019, Federico Capeci – CEO Italy, Greece & Israel...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.