IAB Tech LAB rilascia app-ads.txt in versione beta

04/12/2018

IAB Tech LAB rilascia app-ads.txt in versione beta

IAB Tech Lab ha rilasciato, in data 30 novembre 2018, le specifiche di app-ads.txt, in versione beta.

Si tratta delle tanto attese istruzioni sulle app, che fanno aumentare il pool di spazi pubblicitari digitali autorizzati e di ridurre al contempo le frodi.

Disponibile per i commenti pubblici fino al 4 febbraio 2019, app-ads.txt è un’estensione dello standard ads.txt originale che fornisce ai proprietari dei contenuti un meccanismo per dichiarare chi è autorizzato a vendere il proprio inventario. Grazie a questa novità, sarà possibile per i buyer acquistare con maggiore fiducia, per mezzo delle Demand Side Platform (DSP), tramite account (lato supply, venditore) approvati. App-ads.txt applica questa funzionalità di ads.txt alle transazioni pubblicitarie nelle app mobile e nelle app video over-the-top (OTT).

Inoltre, app-ads.txt può aiutare a identificare e bloccare i tentativi di scambio di persona da parte di sviluppatori non autorizzati. Le specifiche descrivono come ottenere l’URL del sito web di uno sviluppatore di app dalla pagina dell’app store in cui sono elencate tutte le app; questo dovrebbe comportare un minimo onere di implementazione per qualsiasi app store. La pubblicazione delle autorizzazioni in un file app-ads.txt sul sito Web dello sviluppatore creerà una risorsa online centralizzata che lo sviluppatore controlla in modo indipendente. Questa soluzione può essere implementata da subito come specifica beta, e darà successivamente la possibilità agli app store di rendere disponibili diverse informazioni in modo standard.

IAB Tech Lab incoraggia l’adozione di questa specifica beta per editori e app store, anche in vista di alcune piccole modifiche in arrivo. In futuro infatti, ad esempio, sarà consentito alle app di implementare ads.cert o altre risorse Web-based.

Insieme a questo rilascio si è aperta la fase di raccolta dei commenti pubblici della bozza, che si chiuderà il 4 febbraio 2019.

I commenti possono essere inviati a openmedia@iabtechlab.com e saranno esaminati dal gruppo di lavoro. Non è stata fissata ancora una data per quando questa specifica per app-ads.txt smetterà di essere in versione beta.

Per maggiori info clicca QUI.

Altre news recenti

Gender gap digitale: nasce MIA – MISS IN ACTION

Gender gap digitale: nasce MIA – MISS IN ACTION

04/12/2018

Nasce MIA – Miss In Action, il primo programma di accelerazione dedicato all'imprenditoria...
MILANO DIGITAL WEEK 2019: FOCUS SULL’INTELLIGENZA URBANA

MILANO DIGITAL WEEK 2019: FOCUS SULL’INTELLIGENZA URBANA

04/12/2018

Un nuovo percorso per mappare i processi tecnologici che veicolano l’innovazione...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.