Partito il periodo di Public Comment per il GDPR Transparency & Consent Framework Version 2.0 di IAB Europe

02/05/2019

Partito il periodo di Public Comment per il GDPR Transparency & Consent Framework Version 2.0 di IAB Europe

I nostri colleghi di IAB Europe, insieme a IAB Tech Lab, hanno appena annunciato la disponibilità delle Policy e delle Specifiche Tecniche della versione 2.0 del Transparency & Consent Framework (TCF) per il classico periodo di commenti pubblici, della durata di 30 giorni, fino al 25 maggio 2019.

La prima versione del TCF è stata sviluppata per consentire all’ecosistema della pubblicità digitale di rispettare alcuni obblighi previsti dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) e dalla Direttiva ePrivacy. Si tratta della più grande collaborazione a livello di settore nel suo genere e dell’unica soluzione di conformità costruita dall’industry, per l’industry. Il TCF risponde alle esigenze di ogni anello della catena del valore della pubblicità, dagli editori e dalle aziende tech fino alle agenzie, agli inserzionisti e agli utenti.

In seguito ai feedback del mercato, insieme alle varie discussioni con le Data Protection Authorities (DPA) degli Stati membri dell’UE, il TCF è stato aggiornato per offrire una maggiore possibilità di scelta ai consumatori, maggiore possibilità di controllo per degli editori e la considerazione del “legittimo interesse” come previsto dal GDPR, compreso il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali (right to object).

Questo aggiornamento del TCF è quello di maggiore rilievo e anche l’unico pianificato per l’anno in corso. Maggiori spiegazioni sugli aggiornamenti proposti sono disponibili sul sito di IAB Europe.

Al termine del periodo di Public Comment, una volta definite le Policy e le Specifiche Tecniche, saranno pubblicati i manuali di implementazione dettagliati per i vendor, gli editori e le Consent Management Platform (CMP).

Nell’ambito del processo di consultazione, IAB Europe terrà due webinar per spiegare meglio gli aggiornamenti proposti: il 7 di Maggio per i Publisher e l’8 di Maggio per CMP e Vendor.

Per registrarsi e/o proporre revisioni del TCF v.2.0, puoi visitare il sito www.iabeurope.eu/tcf.

 

Vantaggi per gli Utenti dal TCF V2.0

- Aumento in trasparenza e controllo

- Espansione delle 5 finalità originarie del data processing a un più granulare numero di 12

- Un modo nuovo e innovativo di presentare il maggiore numero di finalità per una più facile comprensione

- Una nuova funzionalità ‘Right to object’, che consente agli utenti di opporsi al processing sulla base del ‘legittimo interesse’. In precedenza questa possibilità era gestita al di fuori del TCF

- Maggiore controllo sul se e il come i vendor possono utilizzare alcune peculiarità del data processing, come ad esempio l’uso della geolocation.

 

Vantaggi per i Publisher dal TCF V2.0

- I publisher otterranno maggiore controllo e flessibilità relativamente alle loro integrazioni e collaborazioni con i loro partner tecnologici

- Le nuove “publisher restrictions” metteranno gli editori nelle condizioni di restringere le finalità per cui il dato personale viene processato sul suo sito dai vendor, per singolo vendor

- Restringe le finalità per cui il dato personale viene processato dal vendor

- Specifica la base giuridica per cui un editore richiede al vendor di operare, se il vendor fornisce delle opzioni agli editori.

 

Altre news recenti

IAB Italia collabora con Cerved Next e Internet Motors: focus su data driven economy e digital automotive

22/05/2019

Sarà un mese di giugno all'insegna di incontri dedicati al digitale e al futuro: ...
Festival of Media Global: scopri le novità dell’edizione 2019!

Festival of Media Global: scopri le novità dell’edizione 2019!

17/05/2019

Mancano pochi giorni al Festival of Media Global, l’evento che si svolgerà dal 21...
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.