IAB Italia presenta al mercato il punto di vista dei marketer raccontato dalla loro stessa voce. Una serie di podcast aperta a tutti, prodotta con l’obiettivo di disegnare lo scenario e approfondire i temi più caldi della comunicazione e del marketing digitale. Aziende ed agenzie, editori e brand: una raccolta di interventi in formato audio da cui trarre spunti per il tuo business o per quello dei tuoi clienti.

 

Seguici su SpotifyApple Podcast, Google Podcast, e Spreaker.

Episodio 20

Ivan Meschini, Lovemark, Mirko Lagonegro e Davide Panza, Digital MDE

19/02/2020

Ivan Meschini, Lovemark, Mirko Lagonegro e Davide Panza, Digital MDE

Social e audio: keep your audience engaged

Spontanea ed emotiva. Così dev’essere la comunicazione di un brand che vuole fare presa sui consumatori. Lo storytelling di un’azienda può assumere varie forme, ma è nell’interattività che trova la sua efficacia. Ai “tradizionali” social si è aggiunta la dimensione audio, sempre più diffusa in termini di utenza e supporti riproduttivi. Ma come si può sfruttare appieno la potenza dei due mezzi?

Episodio 19

Riccardo Palumbo, Umana Analytics, e Manuela Bravo, Cerved

12/01/2020

Riccardo Palumbo, Umana Analytics, e Manuela Bravo, Cerved

Nella mente del consumatore: prevedere e analizzare

Nell’era del ROI, in cui ogni attività deve portare a un guadagno, non c’è spazio per gli errori. Analizzare la neuro-cinematica permette di misurare in anticipo le reazioni degli utenti alle creatività pubblicitarie, ma questo non basta. Il traguardo finale è la soddisfazione del cliente, e questa dipende da tutti i momenti d’interazione con l’azienda. Ma come si combinano questi elementi per colmare le aspettative dei consumatori?

Episodio 18

Michele Marzan, MainAd, Raffaella Cosentino, Almost Blue, e Alberta Antonucci, On The Web Side

05/02/2020

Michele Marzan, MainAd, Raffaella Cosentino, Almost Blue, e Alberta Antonucci, On The Web Side

Brand safety e brand reputation

Un buon prodotto non è più sufficiente per dominare un mercato. Apparire in contesti sconvenienti significa creare confusione sui valori espressi e allo stesso modo una cattiva gestione dell’imprevisto provoca sensazioni negative in termini di customer care. Come utilizzare al meglio gli strumenti a disposizione? E come evitare di incappare in “epic fail”?

Episodio 17

Matteo Roversi, Imille

29/01/2020

Matteo Roversi, Imille

Business and Shared Value

I professionisti della comunicazione, oggi, hanno una grande responsabilità: aiutare aziende e organizzazioni a migliorare il loro business e, contemporaneamente, ad avere un impatto sociale sulle comunità a cui si rivolgono, creando Shared Value. Esiste però una differenza tra i brand che lo fanno con strategie a lungo termine e quelle che invece applicano azioni tattiche. Come scegliere la strada da percorrere?

Episodio 16

Giorgio Mennella, CiaoPeople, e Claudio Cerulli, Doxee

22/01/2020

Giorgio Mennella, CiaoPeople, e Claudio Cerulli, Doxee

Storytelling: contenuti & dati

“Resilienza” occupa un posto d’onore tra le buzzword del 2019. Sicuramente lo è stata per gli editori, che hanno ripensato strategie e contenuti secondo le logiche dei nuovi algoritmi proposti dai social. L’introduzione del 5G aiuterà il connubio tra dati e contenuti, aumentando così la loro efficacia e la possibilità della personalizzazione degli stessi. Ma quali saranno le forme di storytelling del futuro?

Episodio 15

Federico Capeci, CEO Kantar Italy, Greece & Israel - Insights Division

16/12/2019

Federico Capeci, CEO Kantar Italy, Greece & Israel - Insights Division

I trend nei media e le sfide per il marketing

L’advertising digitale avanza veloce, ma forse ha raggiunto il suo apice. I costi contenuti degli spazi pubblicitari televisivi e l’espansione tentacolare del digitale su altri media potrebbe aver creato uno stallo. La grande sfida è abbandonare la concezione del digitale come ambiente di comunicazione, e cominciare a considerarlo un ambiente di marketing. Come si concretizza questa sfida? Cosa va cambiato nelle strategie di marketing?

Episodio 14

Andrea Lamperti, Osservatorio Internet Media Politecnico Milano

16/12/2019

Andrea Lamperti, Osservatorio Internet Media Politecnico Milano

Dati e trend del mercato pubblicitario in Italia

Bene, ma non benissimo. Il 2019 è stato l’ennesimo anno positivo per il mercato del digital advertising, e il distacco dagli investimenti televisivi è sempre più sottile. Ma i fenomeni interni al segmento mettono a nudo alcune difficoltà, come una forte concentrazione dei budget verso pochi player. Quali trend hanno segnato il mercato italiano nel corso di quest’anno? E quali invece lo faranno nel 2020?

Episodio 13

Christina Lundari, General Manager di Verizon Media Italy

16/12/2019

Christina Lundari, General Manager di Verizon Media Italy

In-gaming advertising

I videogiochi non sono più solo videogiochi. Sono piattaforme dove gli utenti si incontrano e si intrattengono, luoghi virtuali ad alto livello di engagement. La diffusione del 5G allargherà ulteriormente gli orizzonti del fenomeno, cancellando la distanza tra mobile e consolle e ampliando la user-base. Ma come devono comportarsi, i marketer, all’interno dell’ambiente del gaming?

Episodio 12

Jon Wilkins, Chairman, Karmarama and Global M.D., Creative Council, Accenture Interactive

16/12/2019

Jon Wilkins, Chairman, Karmarama and Global M.D., Creative Council, Accenture Interactive

Creating meaningful Human Experiences in the Digital Age

“Just because you can, it doesn’t mean you should”. I troppi stimoli pubblicitari spaventano gli utenti, che invece chiedono empatia, valori e comprensione. La customer experience gioca un ruolo chiave nel marketing di oggi e richiede un cambio di paradigma: “i consumatori non sono bancomat, ma persone: E così devono essere trattati”. E allora, cosa si intende per esperienza positiva? E come si costruisce?

Episodio 11

Ferruccio De Bortoli e Luciano Floridi, Ph.D., Oxford Internet Institute and Digital Ethics Lab

16/12/2019

Ferruccio De Bortoli e Luciano Floridi, Ph.D., Oxford Internet Institute and Digital Ethics Lab

What can AI do to help us improve the world and society?

L’AI si sta ritagliando spazi sempre maggiori negli ecosistemi digitali, un fattore che spingerà l’uomo a cambiare la sua relazione con il lavoro, trasformandolo in “pastore del digitale”. Intanto, società e politica non oppongono sufficiente resistenza verso i nemici dell’etica digitale e scarica sull’educazione degli utenti le proprie responsabilità. Come sarà possibile affrontarli? E quale sarà lo scenario futuro?

Episodio 10

Sam Field Head of Creative Tech EMEA di Ryot Studio (Verizon Media)

16/12/2019

Sam Field Head of Creative Tech EMEA di Ryot Studio (Verizon Media)

Shaping the Future of Content

Siamo sulla soglia di un nuovo modo di fare storytelling. Tecnologie come video a 360 gradi, VR e 3D sono già state sperimentante nel mercato consumer, ma è il 5G la leva che darà loro la consacrazione definitiva, trasformando i contenuti in esperienze. Quali saranno le sue possibili applicazioni? E come ne beneficerà il mobile?

Episodio 9

Adam Harris, Global Head Twitch Brand Partnership Studio, e Sergio Amati, D.G. IAB Italia

16/12/2019

Adam Harris, Global Head Twitch Brand Partnership Studio, e Sergio Amati, D.G. IAB Italia

How to engage Generation Z

Facebook, Twitter, Pinterest? No grazie. La Generazione Z ha altri interessi, e li dimostra su piattaforme emergenti, fondamentali per comunicare con le audience più giovani. Tra queste, Twitch si sta imponendo come un riferimento per il live streaming, specialmente nell’universo del gaming. Come si comportano le audience più giovani sulla piattaforma? E come si stanno muovendo i brand?

Episodio 8

Imen Boulahrajane, Influencer e divulgatrice

20/11/2019

Imen Boulahrajane, Influencer e divulgatrice

Pillole di economia politica in 15 secondi

Cala la soglia di attenzione degli utenti ma aumenta la fame di contenuti di qualità. La sfida della comunicazione è comprimere informazioni in tempi più ridotti. Imen Boulahrajane ha trovato il modo di raccontare l’economia politica in Stories di Instagram da 15 secondi, e di raccogliere oltre 150.000 follower. Ma qual è l’equilibrio tra approfondimento e soglia di attenzione? Ne discutiamo con Imen Boulahrajane, influencer e divulgatrice nel campo dell’economia politica

Episodio 7

Andrea Isola, Country Manager Italia, N26

20/11/2019

Andrea Isola, Country Manager Italia, N26

Mobile Banking dalla A alla Z

N26 è la prima mobile bank d’Europa, ma ha l’ambizione di diventare la prima, a livello globale, che il mondo ami usare. Con una tecnologia all’avanguardia e nessuna rete di filiali, sta ridisegnando il settore dei servizi bancari per il 21° secolo, avvicinando le smart generation con il suo approccio totalmente digitale. Ma cosa cerca davvero un millennial o un nativo della generazione Z dalla banca del futuro? Ce lo racconta Andrea Isola, General Manager per l’Italia di N26

Episodio 6

Dario Mancini, Waze Regional Manager Italy & EMEA Emerging Markets

20/11/2019

Dario Mancini, Waze Regional Manager Italy & EMEA Emerging Markets

Comunicazione nelle smart cities

Integrare il concetto di community all’interno delle mappe. È questa l’idea con cui Waze ha rivoluzionato il significato di ‘community engagement’, suscitando negli utenti la volontà di generare contenuti per i due asset fondamentali della piattaforma: l'aggiornamento delle mappe e gli alert. Ma come si sviluppano le dinamiche di comportamento tra individui in questo nuovo contesto? Lo abbiamo chiesto a Dario Mancini, Country Manager per l’Italia di Waze

Episodio 5

Andrea Dibitonto, Co-Founder, Marketing Ignorante

20/11/2019

Andrea Dibitonto, Co-Founder, Marketing Ignorante

Il Marketing Ignorante

I marketer dei prossimi 10 anni stanno già facendo gruppo. E dove se non su Facebook? Marketing Ignorante è una community da 50.000 utenti, che scambiano opinioni e producono Post e Podcast utili ai millennial smart in cerca di modalità per fare marketing. Zero euro di investimento, 100% di contenuti user-generated. Come è nato questo progetto, e quali obiettivi si pone? Risponde Andrea Dibitonto, co-founder di Marketing Ignorante

Episodio 4

Elena Lavezzi, Head of Southern Europe, Revolut

20/11/2019

Elena Lavezzi, Head of Southern Europe, Revolut

La scommessa sulla crescita

Da scale-up a traino dell’Internet of Money, Revolut sta guidando una rivoluzione culturale nella gestione del denaro online. La sua app rappresenta un punto d’accesso always on per le funzioni economico-finanziarie offerte dalla company. Ma in che modo il banking si interseca col digitale? Lo spiega Elena Lavezzi, Head of Southern Europe di Revolut

Episodio 3

Giovanni Carfora, CEO, Reverse Studio

20/11/2019

Giovanni Carfora, CEO, Reverse Studio

Changing perception

L’utente è tornato al centro del marketing. Il contesto e l’esperienza offerti al consumatore sono due elementi utili a generare un ricordo di marca positivo. In questo senso UI, UX e Art Direction ricoprono un ruolo importante, e sono ancora più efficaci quando sono supportate da nuove tecnologie, come AR e VR. Ma come si fa a trasformare il consumatore da spettatore a protagonista? Il parere di Giovanni Carfora, CEO di Reverse Studio

Episodio 2

Chiara Tescari, Head of Marketing Italia, Freeda

20/11/2019

Chiara Tescari, Head of Marketing Italia, Freeda

(Social) Media company 2.0

Secondo i più recenti report, i giovani si informano sui social. E allora perché non fondare un social magazine? Da questa considerazione è nato Freeda, un brand editoriale attivo su Instagram e Facebook, le uniche piattaforme ad ospitare i suoi contenuti originali. Ma che cosa vuol dire, per un editore, essere full social? Il punto di vista di Chiara Tescari, Head of Marketing Italia di Freeda

Episodio 1

Riccardo Palombo, Blogger, Riccardo.IM

20/11/2019

Riccardo Palombo, Blogger, Riccardo.IM

Il punto di arrivo

Abbandonare la principale testata tech italiana per esplorare format originali non è una scelta facile, specialmente per chi non fa parte dei millennial. Ma è una scelta dettata dalla passione. È la storia di Riccardo Palombo, blogger e recensore di prodotti tech che ha allargato il suo campo a libri, tastiere e cultura. Approfondimenti, raccontati un linguaggio studiato ad hoc. Come si fa a mantenere l’engagement dei propri follower con contenuti di questo genere?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.